Archivio

Posts Tagged ‘HDRI’

Renderizzare con Houdini

25 maggio 2014 Lascia un commento

Rendering, luci e render settings per Houdini.

Categorie:News

Environment Sky GI color bleeding correction in Vray

23 novembre 2012 1 commento

Molto spesso ci capita di dover renderizzare una scena esterna usando il vraysky ( o caricando una hdri sferica di un cielo ) in abbinamento con il vraysun.( io utilizzo sempre il COLOR CORRECTION per l’environment map che mi permette di regolare la risposta dei colori della mappa HDRI ) Sappiamo che se utilizziamo il parametro WHITE BALANCE della vraycam possiamo ridurre questo effetto di inquinamento azzurrino dovuta dalla mappa del cielo. Anche volendo smanettare con un parametro CUSTOM anzichè usare D65 o D75 corriamo il rischio di far diventare l’immagine CALDA e quindi tendere all’arancione anzichè avvicinarci ad un impostazione neutra. Per avere una resa NEUTRA senza rinunciare alla mappa del cielo possiamo seguire i seguenti passaggi in immagine.

– Impostare NEUTRAL sul WHITE BALANCE della VRAY CAM

– Attivare e impostare sul BIANCO il GI ENVIROMENT OVERRIDE

– Con un multiplier uguale a 0 avremo delle ombre molto scure, aumentando il valore andremo ad illuminare maggiormente le zone in ombra.

Soluzione molto veloceeee ! Spero di essere stato d’auto ! Se vi e stato utile questo tutorial cliccate su MI PIACE sulla mia pagina facebook 

Categorie:Vray tutorials

Quale formato immagine per i render ?

18 gennaio 2011 Lascia un commento

Esistono tanti formati per le immagini, tanto da essere indecisi su quale utilizzare per salvare un render; ogni formato nasce per degli scopi ben precisi e ognuno ha i suoi pro e contro.

JPEG

Il formato per immagini più popolare sul web per la sua leggerezza, molte informazioni come la qualità vengono ridotte o perderse; viene usato per le fotografie di alta qualità (24 Bit) quindi è sconsigliato per testi, disegni geometrici o icone. Tuttavia non salva trasparenze e aumentando la compressione si perde qualità.

GIF

È un formato particolare è limitato a 8 bit con soli 256 colori ma è estremamente leggero. Viene utilizzato per diagrammi, animazioni standard e loghi con pochi colori. Tuttavia e un formato obsoleto.

PNG

E’ il successore del formato GIF ed è nato per essere usato sul web. Supporta la trasparenza e salva 16,7 milioni di colori (24 Bit) ma con più efficenza rispetto al formato GIF. Qualità e dettagli non vengono persi, ma le immagini di grandi dimensioni sono molto pesanti.

BMP

E’ un formato pesante e non compresso. Le immagini quindi non presentano perdita di qualità e di colori. Il loro uso è sconsigliato per il Web.

TIFF

E’ il formato per la stampa di qualità. Supporta salvataggi a milioni di colori, del canale Alpha ed i vantaggi della compressione LZW senza perdita di qualità.

Conclusione

Per i render consiglio l’utilizzo del formato PNG (only web e digital use), in caso di stampe consiglio il formato TIFF.

Categorie:3D Studio Max